Insieme…per pregare e far festa!

IMG-20160707-WA0003

Martedì 5 luglio l’Azione Cattolica di Castelvenere si è ritrovata insieme per la chiusura dell’anno associativo.

In circa 30 persone ci siamo recati a Faicchio, in contrada Fontanavecchia dove, nella bella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, abbiamo celebrato l’Eucarestia con il nostro parroco.

Nell’omelia don Mimmo, commentando le letture del giorno, si è soffermato in modo particolare sulla guarigione del muto indemoniato nel vangelo di Matteo. Ci ha ricordato così che il Dio di Gesù Cristo, il nostro Dio, è un Dio che si sporca le mani con ciascuno di noi, che entra nella nostra storia, fatta anche di peccato, perché vuole il nostro bene, la nostra gioia. Noi invece facciamo resistenza , spesso scegliamo di restare nel peccato, perchè è più facile vivere nel peccato che impegnarsi per la santità. Al termine della celebrazione ci è stata consegnata un’immagine del beato Pier Giorgio Frassati, una figura di cristiano e di laico molto cara a noi soci di Azione Cattolica.

E’ stata l’occasione anche per conoscere un altro piccolo-grande luogo della nostra diocesi. Accompagnati dalla presidente dell’Azione cattolica di Faicchio, Maria Cristina Onofrio, che ci ha fatto anche da cicerone, abbiamo infatti visitato l’acquedotto ipogeo adiacente alla chiesa risalente al III sec. a.C. e conosciuto la storia della chiesa stessa, legata anche al culto di San Sancio, un martire spagnolo del IX secolo.

Al termine della celebrazione e dopo la foto di gruppo con tanto entusiasmo ci siamo recati al ristorante per una sana e ottima pizza!

E’ stata una serata bella, perchè vissuta nella semplicità e nella gioia, quella gioia che deve caratterizzare ogni cristiano e anche e soprattutto il socio di Azione Cattolica. La serata è stata impreziosita, oltre che dalla presenza del nostro parroco don Mimmo De Santis e dal nostro vice parroco don Antonio Macolino, anche da una rappresentanza della comunità di Faicchio: il parroco, il sindaco e tre componenti dell’Azione Cattolica.

Siamo tornati alle nostre case grati al Signore per il tempo trascorso insieme e con ancora nel cuore le parole della preghiera a Pier Giorgio Frassati: “ Signore Gesù, donaci il coraggio di volare in alto, di fuggire la tentazione della mediocrità e della banalità; rendici capaci di aspirare alle cose più grandi e di accogliere con gioia il tuo invito alla santità”.

Comments are closed.